La Tenuta Regionale di Chaumont-sur-Loire

published at 28/12/2016

In pochissimi anni, la Tenuta di Chaumont-sur-Loire è diventata un luogo irrinunciabile nel campo dell’arte e dei giardini.

La Tenuta

Acquistata dalla Regione Centro nel 2007 durante il trasferimento del patrimonio dallo Stato agli enti territoriali, la Tenuta Regionale di Chaumont-sur-Loire conosce, da allora, un fortissimo sviluppo, sia grazie all’aumento della frequentazione del pubblico che dell’accrescimento della sua notorietà nazionale ed internazionale, che fa della Tenuta un luogo “a parte” nel circuito dei castelli della Valle della Loira.

La nuova “triplice identità” del sito è costituita dal castello, sito patrimoniale e storico di spicco, dalle nuove tendenze della creazione paesaggistica mondiale con il Festival Internazionale dei Giardini, dalla creazione contemporanea con il Centro delle Arti e della Natura, nonché dalle commesse speciali fatte sul posto.

La triplice identità della Tenuta Regionale di Chaumont-sur-Loire: patrimoniale, artistica e giardinistica ne fa, infatti, un luogo singolare nel circuito dei castelli della Loira, gli esperti considerandola come il massimo centro d’arte “indoor” ed “outdoor” in Francia.

Possiede, inoltre, numerosi marchi francesi: “Jardin Remarquable”, “Qualité Tourisme”, “Centre Culturel de Rencontre” ed è stata premiata con “3 stelle” dalla guida Michelin in quanto evento culturale...

Per i suoi visitatori, la Tenuta ha interamente arredato a nuovo il suo castello che attira ormai, con il suo percorso di visite e le sue audiovideoguide in 10 lingue, un pubblico curioso di scoprire la sua atmosfera proustiana di dimora della fine del XIX secolo, affascinato dalle sue collezioni di arazzi eccezionali e dai suoi straordinari medaglioni di Nini…

Per i suoi visitatori, la Tenuta invita i più grandi artisti del mondo che esplorano e sublimano il legame privilegiato tra arte e natura.

Per i suoi visitatori, infine, la Tenuta organizza, ogni anno, un prestigioso Festival Internazionale dei Giardini, laboratorio ed osservatorio dei giardini del futuro, inventando nuovi modi di vedere e vivere il giardino.

La Tenuta di Chaumont-sur-Loire offre un’“esperienza globale” “d’immersione in un luogo coerente e esigente”, esempio di “raffinatezza alla francese”, offerto a tutti i pubblici e rispettoso dei suoi visitatori e dell’ambiente.

Venite a vivere a Chaumont-sur-Loire, in un paesaggio classificato nel patrimonio mondiale dell’UNESCO, un’esperienza indimenticabile.

Consiglio d’Amministrazione

Presidente: Bernard Faivre d’Arcier

Direzione: Chantal Colleu-Dumond

Rappresentanti della Regione Centro-Valle della Loira

  • Michèle Bonthoux, Consigliera Regionale
  • Marc Gricourt, 1° Vice Presidente delegato alla Finanze, ai fondi europei e al personale
  • Tania André, Consigliera Regionale
  • Christelle de Cremiers, 12a Vice Presidentessa delegata al Turismo, ai paesi d’origine ed all’alimentazione
  • Guillaume Peltier, Consigliere Regionale
  • Mathilde Paris, Consigliera Regionale

Rappresentante del Comune di Chaumont-sur-Loire

  • Jean-Pierre Lefèbvre, Sindaco di Chaumont-sur-Loire

Rappresentante della "Communauté d’Agglomération" Agglopolys

  • Christophe Degruelle, Presidente della "Communauté d’Agglomération" Agglopolys

Personalità qualificate

  • Jean-Pierre Le Dantec, Storico e scrittore, direttore della Scuola Nazionale Superiore di Architettura di Parigi-La Villette fino al 2006
  • Claude Jeangirard, Ex Presidente del Conservatorio Internazionale dei Parchi e Giardini e del Paesaggio
  • Yves Dauge, Presidente dell’associazione dei Centri Culturali d’Incontro
  • Marc Claramunt, Direttore della Scuola Nazionale Superiore della Nature e del Paesaggio INSA Centro-Valle della Loira

Rappresentante del personale dell’E.P.C.C. (Stabilimento Pubblico di Cooperazione Culturale)

  • Hervé Bertrix