THE CHATEAU AND THE CENTRE OF ARTS AND NATURE ARE OPEN ALL YEAR ROUND.  
Français English Italian Germany Spain Neederland Portugal China Japan Русский

 
 


Logo de la Région Centre


Logo Google + Logo Facebook Logo Twitter

Inscription à la newsletter du Domaine de Chaumont

logo de l'UNESCO

Arbres remarquables Jardins remarquables Logo Qualité Tourisme
 

DALL’1 LUGLIO AL 31 AGOSTO 2016
NOTTURNI DI CHAUMONT-SUR-LOIRE

“Giardini di luce”: originale illuminazione dei giardini del Festival
Tutte le sere dalle ore 22.00 (dopo il calar della notte) fino a mezzanotte
Per saperne di più

 

 

ACCOGLIENZA E ATTUALITÀ

A meno di 200 chilometri a sud de Parigi, tra le città di Tours e Blois, si nasconde un tesoro di poesia. Oasi naturale, promontorio appollaiato a 40 metri al di sopra della Loira selvatica, il Domaine de Chaumont-sur- Loire, proprietà della Regione Centro-Valle della Loira, vi apre tutto l’anno le porte del suo castello e del suo parco. Chaumont-sur-Loire, che fu la proprietà di Caterina de’ Medici, di Diana di Poitiers e della Principessa di Broglie vi accoglie in tutte le stagioni con i suoi interni calorosi e riccamente arredati, considerevolmente abbelliti questi ultimi anni.

Nel castello o attraverso i vali del parco, le installazioni di numerosi artisti contemporanei sapranno stupirvi, sedurvi e turbarvi. Sin dal 2 aprile, 15 nuovi artisti prenderanno possesso della tenuta, del parco e delle sue dépendance: l’artista britannico Andy Goldsworthy con un’opera singolare dove il vegetale dialoga con le pietre di un inaspettato “cairn”, l’artista italiano Giuseppe Penone, autore di una nuova scultura per il Domaine, il ghanese El Anatsui, premiato con un Leone d’Oro della Biennale di Venezia nel 2015, ha immaginato una nuova opera inedita per il Parco Storico, nonché Marc Couturier con i suoi “terremoti di cieli” allestiti nel Castello e il Cortile della Fattoria. Sono da scoprire nelle Scuderie, le sculture e le pitture di legno bruciato dell’artista coreano Lee Bae, i frutti in porcellana di Pauline Bazignan nell’Asineria, una straordinaria collezione d’opere dello scultore cinese Wang Keping nel Fienile delle Api e il «Legame infinito» dello scultore marocchino Yamou nel Parco del Gualoup. I fotografi Andy Goldsworthy, Jean-Baptiste Huynh e Luzia Simons così come i videasti Davide Quayola e Han Sungpil saranno anche loro presenti.
Per quel che riguarda il Festival Internazionale dei Giardini, che aprirà il 21 aprile, si prepara nel silenzio invernale e vi riserva numerose sorprese declinando il tema «Giardini del prossimo secolo».

È quindi una passeggiata da sogno attraverso 32 ettari e in un castello idealmente situato in riva alla Loira che potrete fare in tutte le stagioni a Chaumont-sur-Loire. Venite vivere una giornata fuori dal tempo …

 

Affiche du chateau de Chaumont sur Loire Affiche du Centre d'arts et de Nature du Domaine de Chaumont sur Loire Affiche du Centre d'arts et de Nature du Domaine de Chaumont sur Loire

 

  
Safety measures "Vigipirate"

Garden Festival
2017 contest

Concours 2017 Festival Inrenational des Jardins - Chaumont-sur-Loire

Click here to download the 2017 call for applications